Stretto in Cameretta – edizione quarantena

Siamo diventati improvvisamente tutti figli di un periodo storico dal quale usciremo cambiati – magari più consapevoli. L’emergenza sanitaria da CoViD-19 ha fatto riscoprire il piacere di stare tra le mura di casa, con la propria famiglia o in solitudine, approfondendo la conoscenza di se stessi, godendo del tempo che – fino a pochi mesi fa – credevamo non fosse mai abbastanza. Abbiamo ricominciato a dedicarci alle passioni e alle attività piacevoli troppo spesso abbandonate per lasciar posto alla frenesia di una vita colma di impegni, di scadenze, di consegne, di appuntamenti che adesso sembra non abbiano più un valore concreto. Abbiamo vissuto, fino a poche settimane fa, una vita che ci sembrava ricca, ma che in realtà abbiamo scoperto essere semplicemente riempita, non piena. La quotidianità degli italiani e delle persone di tutto il mondo è stata stravolta da un avvenimento che ci ha resi inevitabilmente parte della stessa famiglia, con un obiettivo comune. Lo stop forzato imposto ad aziende, esercizi commerciali e attività di varia natura ha messo l’economia globale in stand-by.

Ma ci sono progetti che non possono permettersi di andare in vacanza.

Così, l’idea avuta dai ragazzi di Stretto in Carena – progetto che accomuna studenti di diversi atenei dell’Università degli studi di Messina – ha portato una curiosa novità all’interno dei social per intrattenere i loro affezionati seguaci. Stretto in Cameretta è il nuovo format ideato da SIC attraverso cui, ogni domenica alle ore 19, alcuni membri del team intervisteranno in diretta sulla loro pagina Facebook SIC – Stretto in Carena un esperto del settore automotive. Gli utenti potranno partecipare alle live e tenersi sempre aggiornati sul lavoro dei ragazzi, monitorare il loro progetto ed avvicinarsi al mondo dei motori – e non solo – attraverso i numerosi post e le storie pubblicati durante la settimana anche sugli altri canali social del team; avranno altresì modo di intervenire ogni settimana in diretta per mezzo di commenti, per porre domande, curiosità o per semplici chiarimenti.

La prima live avviata dai ragazzi di SIC è andata in onda domenica 19 aprile con lo special guest Andrea Pongiluppi, Moto GP Electronic Manager del team Ducati, il quale con grande disponibilità e professionalità ha risposto alle domande degli studenti e di tutti gli utenti che hanno interagito, abbracciando non soltanto contenuti prettamente sportivi per tutti gli appassionati in onda, ma sfruttando anche questo spazio per affrontare temi quotidiani utili per i ragazzi, dallo svolgimento degli studi, alla ricerca del lavoro, ai consigli sul recruitment. L’ospite previsto per la giornata di domenica 26 aprile è, invece, Giovanni Crupi, Ingegnere di pista ancora una volta appartenente alla casa Ducati.

I ragazzi di SIC terranno compagnia ai loro appassionati seguaci fino a fine giugno, con appuntamenti a cadenza domenicale – con qualche piccola sorpresa anche il sabato – e tantissimi nuovi ospiti provenienti dal mondo dei motori. I prossimi appuntamenti vedranno infatti protagonisti Mario Isola, Head of F1 & Car Racing di Pirelli ed un volto già noto a SIC: Flavio Farroni, Co-Founder & CEO di MegaRide, che i ragazzi del team hanno avuto modo di conoscere durante uno dei loro AperiSIC nel mese di novembre.

Per scoprire gli altri ospiti di Stretto in Cameretta e rimanere aggiornati sulle tantissime novità in arrivo, non resta che sintonizzarsi sui canali social del team:

Facebook SIC – Stretto in Carena

Instagram @strettoincarenaunime

LinkedIn Stretto in Carena

I ragazzi di SIC vi aspettano!

Scritto da Alessandra Minniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.